Smart contract: cosa sono, funzionamento, perché utilizzarli

Gli smart contract sono un’innovazione tecnologica, nata dopo la creazione di Bitcoin e Blockchain che mirano ad eliminare gli intermediari per semplificare i processi e risparmiare sui costi.

Che cosa sono gli smart contract o contratti intelligenti? Sono accordi che prevedono istruzioni memorizzate su una blockchain, che possono eseguire automaticamente azioni in base a una serie di parametri già programmati. Ciò rende i contratti intelligenti:

  • immutabili;
  • trasparenti;
  • sicuri.

Gli smart contract funzionano come un contratto convenzionale: si stabilisce cosa si può fare, le condizioni che devono verificarsi per attuare il contratto e le conseguenze qualora tali condizioni non venissero soddisfatte. Essi stabiliscono l’interazione da svolgere tra le parti coinvolte ma senza la necessità di intermediari, come avvocati e notai.

Smart contract: cosa sono e come funzionano in Italia

Come e perché sono nati

Chi ha inventato gli smart contract? In un certo senso si può affermare che a coniare il termine sia stato il crittografo Nick Szabo, il quale ne parlò per la prima volta in un documento pubblico nel 1996.

come funzionano gli smart contractSzabo riuscì a dare una definizione di protocolli informatici e digitali, i quali riuscivano a portare a termine transizioni al verificarsi di determinate condizioni, grazie ad automatizzazioni ed algoritmi.

Tuttavia la mancanza di registri decentralizzati, tipici della blockchain, ha reso impossibile l’utilizzo degli smart contract negli anni ’90. Fino all’esplosione della tecnologia Bitcoin e blockchain.

Caratteristiche

In primis, è doveroso dare una spiegazione semplice di cosa sono smart contract e di come funzionano. Essi sono dei veri e propri contratti, tuttavia non sono soggetti all’interpretazione di nessuna delle parti. Questi contratti si basano su codici informatici, detti “script” che non possono essere modificati una volta inserito il contratto nella piattaforma, ciò grazie alla natura stessa della tecnologia blockchain.

La creazione di uno smart contract è destinata a persone fisiche e giuridiche ma anche a macchine o altri programmi che lavorano in autonomia. Dunque qual è lo scopo dei contratti intelligenti? Liberarsi dal controllo delle autorità, attraverso l’automatizzazione dei processi è stato possibile decentralizzare i protocolli.

Grazie alla tecnologia blockchain, gli smart contract hanno dato vita alla cosiddetta finanza decentralizzata. È praticamente impossibile infatti, smarrire un contratto intelligente, poiché sono distribuiti e conservati nei registri blockchain.

Ambiti di applicazione

I settori di applicazione degli smart contract sono molteplici e differenti. Li puoi trovare nelle attività di trading, nel mercato immobiliare, archiviazione, organizzazione dati, catene di logistica, mutui e prestiti, assicurazioni, elezioni, tutela del copyright e persino nel monitoraggio dei servizi sanitari.

Smart contract e blockchain technology

Nick szabo voleva usare un registro distribuito per archiviare i contratti, ora gli Smart contracts sono come i contratti reali l’unica differenza è che sono completamente digitali. Difatti uno smart contract è un piccolo programma che risiede nella blockchain.

Tra gli esempi di cosa sono gli smart contract e di come funzionano vi è Kickstarter, la piattaforma di raccolta fondi. Un team con un’idea può andare su kickstarter, creare un progetto, fissare un obiettivo e iniziare a ricevere soldi da tutti coloro che credono in quell’idea.

Kickstarter è essenzialmente un terzo che mette in collegamento chiunque abbia un progetto con i sostenitori. Questo significa che entrambe le parti devono fidarsi di kickstarter per la gestione dei loro soldi. Kickstarter darà i soldi al team, solo se l’obiettivo del progetto sarà raggiunto.

cos'è uno smart contractPer i sostenitori invece, è importante che i loro soldi vadano al progetto ad obiettivo raggiunto, viceversa, hanno diritto al rimborso. Entrambi (team e sostenitori) devono fidarsi di kickstarter, ma con smart Contract si può costruire un sistema simile che non necessita di terze parti come kickstarter.

È possibile programmare uno smart contract in modo tale da trattenere i fondi ricevuti finché non si raggiunge l’obiettivo previsto. I sostenitori del progetto possono trasferire i loro soldi al contratto intelligente.

Se il progetto riceve abbastanza soldi, il contratto automaticamente trasferisce i soldi al creatore del progetto. Viceversa, se il progetto non dovesse raggiungere l’obiettivo prestabilito, i soldi automaticamente tornerebbero ai sostenitori. Dato che gli smart contracts sono archiviati nella blockchain, tutto è completamente distribuito e trasparente.

I 7 vantaggi degli smart contract

Quali sono i vantaggi degli smart contract? Ecco i 7 benefici che questa nuova tecnologia porta alle aziende:

  1. Accuratezza
  2. Trasparenza
  3. Velocità
  4. Sicurezza
  5. Efficienza
  6. Autonomia e affidabilità
  7. Costi accessibili.

Cosa sono gli smart contract crypto

Se ti stai chiedendo chi scrive gli smart contract e come si fa, è il momento di scoprire quali sono le principali blockchain che usano questi contratti e in che modo.

Linguaggi di programmazione per smart contract

Solidity

Come ti ho già detto, la blockchain di Ethereum è in forte ascesa ecco perchè è importante scegliere il giusto linguaggio di programmazione che ti permetta di creare il tuo smart contract su misura. Solidity è il linguaggio di programmazione più adatto per i contratti intelligenti su Ethereum.

È un linguaggio di programmazione simile a JavaScript, C++ e Python. Solidity nasce proprio per soddisfare le esigenze contrattuali delle controparti. Ecco perché è importante definire bene tutti i dettagli e riportarli nel codice ed eseguito sulla EVM (Ethereum Virtual Machine).

Il codice di Solidity è di tipo statico, i nodi di Ethereum vengono collegati alla blockchain ed ospitano l’Ethereum virtual machine. Solidity è inoltre in grado di supportare ereditarietà e librerie. Nel 2022 risulta essere il linguaggio di programmazione più utilizzato su Ethereum per gli smart contract.

C++

È un linguaggio di programmazione molto complesso, ma che ti consente di non aver limiti di creazione. C++ è utilizzato per semplificare applicazioni complesse, ma necessita di grande esperienza da Blockchain Developer.

Sono in molti ad utilizzare EOS, la piattaforma blockchain per creare smart contract, molto apprezzata per la sua velocità e per la possibilità di decentralizzare nuove app. C++ risulta essere il linguaggio di programmazione ideale per EOS.

Javascript

È uno dei più diffusi ed utilizzati al mondo. Ha permesso di stravolgere il mondo del web statico, molto spesso basato su CSS ed HTML, trasformandolo in dinamico.

Oggi viene anche utilizzato per creare nuovi contratti intelligenti. Javascript è un linguaggio di programmazione semplice che permette a chi non sa cosa sono gli smart contract di imparare in modo facile e veloce. Javascript è spesso utilizzato sulla blockchain di NEO per creare contratti intelligenti.

Java

Molto diffuso nel mondo della blockchain, permette di creare smart contract sfruttando la piattaforma NEO. È simile a C++, ma si differenzia da quest’ultimo perché si basa sugli oggetti. NEO predilige i contratti intelligenti che favoriscono la distribuzione di oggetti digitali. La struttura flessibile di Java consente ai developer di poterlo utilizzare su qualsiasi macchina.

Golang

È il linguaggio di programmazione di casa Google caratterizzato da flessibilità e simultaneità. Con Golang è infatti possibile utilizzare diversi processi nello stesso momento. È relativamente semplice da usare e si basa sulla struttura C++. Con Golang puoi creare smart contract utilizzando la piattaforma blockchain Hyperledger.

Conclusioni

Avendo compreso cosa sono gli smart contract e il loro principale utilizzo ti sarai reso conto di quanto stiano prendendo piede nei vari settori del business e non solo. Molte grandi aziende private e governative si affidano già all’efficacia, alla velocità e alla sicurezza di questa tecnologia e anche le attività più piccole si stanno aprendo a tale innovazione digitale.

Se questo articolo ti ha aperto gli occhi sui vantaggi e sulle applicazioni future dei contratti intelligenti, approfondisci l’argomento e scopri come dare una marcia in più al tuo business iscrivendoti al Master Blockchain.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nicola Pellino

Nicola Pellino

REGISTRATI ORA!!!

corso blockchain jobs gratuito 600x600

CHIEDI COME DIVENTARE PROFESSIONISTA DELLA BLOCKCHAIN

Recensioni Digital Coach su Google

SCARICA L'EBOOK

Ebook Professioni Digitali

QUALE PROFESSIONE SCEGLIERE?

Fai il Test sulla Tua Professione ideale




0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *